Coinvolte nel confine organizzativo le tre fonderie di lingotti in alluminio secondario della provincia di Bergamo
Via Kennedy, 4/A – 24040 Ciserano (BG)
Via G. Marconi, 41 – 24040 Comun Nuovo (BG)
Via Francesca, 54/A – 24040 Ciserano (BG) sito produzione lingotti di Radiatori 2000 SpA

Comun Nuovo, 22 Marzo 2024 – Stemin SpA prosegue il proprio percorso ESG ed aggiunge un altro tassello fondamentale alla propria roadmap di sostenibilità.

Bureau Veritas Italia, leader a livello mondiale nei servizi di ispezione, verifica di conformità e certificazione, ha certificato l’approccio sistematico di Stemin SpA nell’analisi del ciclo di vita dei prodotti, in una logica “cradle-to-gate” in linea con gli standard previsti dalle norme ISO 14067:2018 e ISO 14064-1:2019.

La norma ISO 14064-1:2018, recepita in Italia dalla UNI EN ISO 14064-1:2019 è uno standard di certificazione volontario in grado di offrire ad aziende ed organizzazioni una metodologia sistematica e riconosciuta a livello internazionale per implementare e gestire inventari delle emissioni di GHD (Greenhouse Gases) prodotte a livello di organizzazione al fine di attuare un’efficace strategia di carbon management per una loro riduzione.

La norma ISO 14067:2018, recepita in Italia dalla UNI EN ISO 14067:2019 è un secondo standard di certificazione che definisce principi, requisiti e linee guida per una quantificazione e reporting della Carbon Footprint di prodotto (CFP). Basandosi sugli standard internazionali sull’LCA (Life Cycle Assessment) ISO 14040 e ISO 14044, la norma consente di rendicontare l’impatto sul riscaldamento globale generato da un prodotto o servizio lungo l’intero ciclo di vita (nel caso di Stemin SpA la certificazione è stata ottenuta sulla lega pilota 46000).

“In un momento storico in cui la sostenibilità ambientale è la prima preoccupazione globale nonché un fattore critico di successo, quantificare l’impatto ambientale della nostra azienda e della nostra specifica produzione gioca un ruolo sempre più significativo. Le informazioni raccolte vengono dettagliate e comunicate in modo chiaro e trasparente a clienti, rivenditori e consumatori finali, consentendo loro di prendere decisioni informate sulla sostenibilità del prodotto e sull’operato della nostra azienda nel suo insieme. Infine, identificare le aree con le emissioni più elevate ci permetterà di implementare strategie per ridurre i costi operativi e migliorare l’efficienza energetica nell’ottica di un continuo miglioramento futuro”.

“L’intero Gruppo di lavoro di Stemin SpA ha lavorato alacremente all’ottenimento di queste due importanti certificazioni che permettono alla nostra azienda di caratterizzarsi come fornitore capace di distinguersi nel mercato e di costruire una reputazione basata su valori condivisi con i propri stakeholders”. Spiega Olivo Foglieni, Presidente di Stemin SpA.

Il lavoro di Stemin SpA e del Gruppo FECS, di cui Stemin SpA fa parte, non si fermerà in termini di attenzione alla sostenibilità aziendale, efficientamento energetico e produttivo e attenzione al sociale e alla governance, valori fondanti dalla nascita nel 1999 ed in linea con le aspettative della società e gli obiettivi globali di sostenibilità.

Ufficio Comunicazione Stemin SpA
Via Guglielmo Marconi, 67
24040 Comun Nuovo BG
info@stemin.it